Lenvatinib nel carcinoma epatocellulare: lo studio REFLECT

Alberto Sobrero discute con Paolo Bruzzi i risultati dello studio REFLECT sull’utilizzo in prima linea di lenvatinib, un inibitore orale del recettore della tirosin-chinasi, nel trattamento del carcinoma epatocellulare non resecabile. È possibile trovare questo dibattito online sulla piattaforma KEYTRIALS, il cui obiettivo è quello di commentare in maniera critica, con il contributo di un clinico e di un metodologo, i trial clinici più rilevanti.

KEYTRIALS ONCOLOGIA